Seleziona una pagina

Scegli l’olio di germogli di chiodi di garofano per una migliore salute dentale

garofano

Probabilmente hai familiarità con i chiodi di garofano, una spezia aromatica che è comunemente usata nella cultura indiana e cinese come condimento e per scopi medicinali. I chiodi di garofano, conosciuti anche come boccioli di chiodi di garofano, hanno guadagnato popolarità in tutto il mondo, specialmente nell’emisfero occidentale, durante il VII secolo a causa dei loro benefici per la salute.

Come altre spezie, i chiodi di garofano possono anche essere usati per fare un olio essenziale. Esso non è così popolare come altri oli vegetali, ma esistono numerose ragioni per le quali dovresti considerare di avere l’olio di germogli di chiodi di garofano a casa.

Cos’è l’olio di germogli di chiodi di garofano?

L’olio di chiodi di garofano deriva dall’albero di chiodi di garofano, un membro della famiglia delle Myrtaceae. Questo albero è originario dei paesi del sudest asiatico, come l’Indonesia. Dal sempreverde, è possibile ottenere tre tipi di oli essenziali di chiodi di garofano: olio di germogli di chiodi di garofano, olio di chiodi di garofano e olio di gambo di chiodi di garofano.

Tra i tre, l’olio essenziale di chiodi di garofano, noto anche come Eugenia carophyllata, è il più popolare in aromaterapia. Dato che gli oli prodotti dalle foglie e dai gambi hanno composizioni chimiche più forti dei germogli, possono facilmente causare irritazioni alla pelle, il che li rende inadatti all’aromaterapia.

Durante il periodo degli antichi greci e romani, questo olio vegetale veniva usato per alleviare il mal di denti e per combattere l’alitosi. La sua presenza è stata riscontrata anche nella medicina cinese e ayurvedica con lo stesso scopo.

Oggi, l’olio di germogli di chiodi di garofano è noto per i suoi benefici per la salute orale. Questo olio essenziale, che è stato approvato come collutorio per l’anestesia dentale e per i gargarismi, può aiutare ad alleviare il mal di denti e aiuta a combattere le infezioni della bocca e della gola. Viene anche aggiunto ai prodotti farmaceutici e dentistici.

Usi di olio di germoglio di chiodi di garofano

olio di cocco

L’olio di gemme di chiodi di garofano è noto per le sue proprietà antimicrobiche, antimicotiche, antisettiche, antivirali, afrodisiache e stimolanti. Oltre ai suoi effetti positivi nel campo delle cure dentistiche, può anche essere usato come trattamento per problemi di salute minori. Di seguito sono riportati alcuni degli usi più comuni di questo olio vegetale:

  • Aiuti digestivi – I chiodi di garofano possiedono proprietà benefiche che aiutano a rilassare il rivestimento della muscolatura liscia nel tratto gastrointestinale. Se usato come olio, può aiutare a fermare i problemi digestivi, come nausea e vomito.

  • Prodotto per la cura della pelle – Se applicato localmente, i boccioli di chiodi di garofano possono aiutare ad affrontare problemi di pelle come verruche, acne, rilassamento cutaneo e rughe.

  • Idrorepellente – Se usato insieme agli oli essenziali di agrumi, questo olio vegetale può aiutare a tenere lontani gli insetti.

  • Espettorante – L’olio di germogli di chiodi di garofano viene anche usato per alleviare problemi respiratori, come tosse, raffreddore, sinusite, asma e tubercolosi.

  • Antisettico – Viene applicato localmente per aiutare nell’affrontare infezioni fungine, ferite e tagli. È anche un trattamento comune per il piede d’atleta.

  • Ingrediente del profumo – L’olio di germogli di chiodi di garofano, con il suo profumo forte e unico, è usato nei profumi di garofano, rosa e caprifoglio. Ha un profumo forte e unico.

  • Agente aromatizzante: grazie al sapore e all’aroma unici dell’olio.

  • Ingrediente del sapone – L’olio di chiodi di garofano è usato nei saponi non solo per la sua fragranza, ma anche per le sue qualità rilassanti e antisettiche.

  • Olio da massaggio: può essere usato per alleviare il dolore e lo stress.

Composizione di olio di germogli di chiodi di garofano

I costituenti chimici predominanti che si trovano in tutti e tre i tipi di oli di chiodi di garofano sono eugenolo, eugenilacetato e cariofillene. Questi tre tipi variano tutti nel loro contenuto di eugenolo. L’olio di chiodi di garofano, ad esempio, contiene livelli molto bassi di eugenolo, rispetto all’olio di germogli di chiodi di garofano. L‘olio derivato dallo stelo di chiodi di garofano contiene la quantità più elevata del composto, che lo rende inadatto per le applicazioni esterne.

Benefici dell’olio di germoglio di chiodo di garofano

donna con la bocca aperta

L’olio di chiodi di garofano deve gran parte dei suoi benefici per la salute all’ eugenolo, che costituiscono il 90 % dell’olio. Questo composto fornisce potenti benefici antisettici e antinfiammatori ed è anche responsabile della prevenzione del deterioramento dei chiodi di garofano.

Grazie a questo composto chimico, questo olio vegetale è molto efficace contro il dolore dentale, le gengive irritate, le ulcere della bocca, le cavità e l’alitosi. È a causa del composto che l’olio di chiodi di garofano, così come altri olii di spezie che contengono eugenolo (come gli oli di cannella , basilico e noce moscata), vengono aggiunti a prodotti dentali, repellenti per insetti, profumi, alimenti e persino prodotti farmaceutici.

L’eugenolo fa sì che l’olio di chiodi di garofano abbia proprietà stimolanti e riscaldanti, che lo rendono una scelta popolare tra i professionisti dell’aromaterapia. Parte della sua lista di benefici è la sua capacità di aiutare a stimolare il metabolismo migliorando la circolazione del sangue e abbassando la temperatura corporea.

Può anche contribuire alla salute dell’apparato digerente e aiutare ad affrontare problemi come singhiozzo, indigestione, cinetosi e gas in eccesso. Oltre a sostenere il tuo metabolismo, l’olio di germogli di chiodi di garofano può anche aiutare ad alleviare lo stress e ridurre l’esaurimento mentale. Alcuni lo usano per affrontare problemi di salute neurale, come la depressione e l’ansia. L’olio può anche funzionare come afrodisiaco e trattamento per l’insonnia.

Come fare un infuso di olio di germoglio di chiodo di garofano

L’olio essenziale di chiodi di garofano, comprese le altre due forme di olio di chiodi di garofano, è prodotto per distillazione a vapore. Puoi anche estrarre olio dai boccioli di chiodi di garofano a casa. Ecco una guida facile da seguire sulla creazione di un’infusione di olio di germogli di clove da eHow.com:

Cosa ti serve

  • 4 germogli di chiodi di garofano freschi, schiacciati

  • Barattolo a collo di bottiglia ermetico da 600 ml

  • Olio vettore, come l’olio d’oliva

  • Filtro

  • Contenitore di vetro con beccuccio

Procedura:

  • Prendi il barattolo ermetico e posiziona i quattro spicchi schiacciati sul fondo. Schiacciateli accuratamente in modo che possano entrare nel contenitore.

  • Riempi il barattolo con l’olio vettore fino a quando i chiodi di garofano sono immersi, ma non troppo per riempire eccessivamente il contenitore.

  • Sigillare il contenitore ermeticamente. L’esposizione all’aria può influire sulla potenza dell’olio.

  • Mettere da parte la miscela per una settimana in un’area in cui può essere esposta alla luce solare.

  • Trasferire la miscela nel contenitore di vetro con un beccuccio. Utilizzare il filtro per rimuovere eventuali sedimenti. Non esitare a filtrare l’olio un paio di volte per assicurarsi che le particelle siano completamente rimosse.

  • Eliminare i chiodi di garofano dal filtro e non riutilizzare questi chiodi di garofano, in quanto ciò potrebbe influire sull’efficacia dell’olio.

  • La miscela tesa deve essere versata nuovamente nel contenitore a collo di bottiglia ermetico.

  • Durante la conservazione, assicurarsi che l’olio sia ben sigillato. La durata del prodotto può durare da quattro a cinque anni. Il colore può scurirsi col passare del tempo.

Gli appunti:

  • Se i boccioli di chiodi di garofano non sono freschi, aggiungi altri due germogli.

  • Più a lungo i chiodi di garofano sono immersi nell’olio, più potente sarà l’olio.

  • Se i chiodi di garofano rimangono nell’olio per oltre un mese, aggiungi altro olio.

Come funziona l’olio di germogli di chiodi di garofano?

L’olio di chiodo di garofano è pensato per essere applicato localmente. Se miscelato con altri oli come l’olio di cocco e l’olio d’oliva, può funzionare come un olio da massaggio. Per aiutare a trattare le malattie respiratorie, l’olio di chiodi di garofano può essere utilizzato nell’inalazione di vapore. Può anche essere miscelato in prodotti per la cura della pelle per migliorare i loro benefici. Ecco alcuni modi specifici su come utilizzare questo olio vegetale:

  • Mescolare due gocce con un olio vettore e massaggiare sull’addome per aiutare ad alleviare il disagio digestivo. Puoi anche aggiungere da tre a cinque gocce in acqua tiepida per il bagno per risolvere i problemi intestinali.

  • Utilizzare due gocce di olio di germogli di chiodi di garofano nell’inalazione di vapore per aiutare ad alleviare il muco e allentare il catarro. Puoi anche aggiungere due gocce all’unguento o gel decongestionante e massaggiare sul petto, sulla schiena e sulla gola.

  • Aggiungere due gocce di olio di garofano ai prodotti per la cura della pelle o 1 millilitro di olio di jojoba. Questo può aiutare ad accelerare la guarigione di ferite, tagli, lividi e persino il piede dell’atleta.

  • Massaggiare tre gocce di olio di chiodi di garofano con 2 millilitri di olio vettore per sperimentare l’azione antidolorifica dell’olio.

  • Aggiungere una goccia di olio di chiodi di garofano diluito su un batuffolo di cotone per alleviare il dolore ai denti o alle gengive. Premere il batuffolo di cotone sulla zona interessata per 10 a 15 minuti. Puoi anche aggiungere due gocce di olio di germogli di chiodi di garofano in una tazza di acqua tiepida e usarlo come un gargarismo.

  • Due gocce di olio vegetale di germogli di chiodi di garofano usati in un diffusore o vaporizzatore possono allontanare gli insetti. La miscelazione di due o tre gocce sul prodotto per la cura della pelle può anche produrre un repellente per insetti.

Bisogna fare molta attenzione se si decidi di provare l’olio di germogli di chiodi di garofano internamente, poiché troppo può causare alcuni effetti collaterali. Si raccomando di usare olio di germogli di chiodi di garofano, o qualsiasi olio essenziale per quella materia, sotto la supervisione di un professionista esperto in aromaterapia.

L’olio di germogli di chiodi di garofano è sicuro?

cocco

L’uso di questo olio non diluito può causare gravi problemi alla pelle. Per evitare che ciò accada, si suggerisce di diluire l’olio di germogli di chiodi di garofano con un olio vettore come olio di jojoba, olio di cocco o olio d’oliva. Se si desidera applicarlo localmente, controllare prima le reazioni allergiche. Eseguire un test cutaneo o applicare una goccia sulla pelle e osservare eventuali effetti collaterali.

L’olio di chiodo di garofano, così come le altre forme, è considerato un pericoloso sensibilizzante in alcuni individui. Alte concentrazioni di eugenolo possono irritare la mucosa e possono causare dermatiti e altri problemi della pelle. Non dovrebbe mai essere usato su pelle danneggiata. In alcuni casi, l’olio può causare fotosensibilità. Per esempio, l’esposizione alla luce solare dopo l’applicazione di olio di germoglio di chiodo di garofano non adulterato può portare a gravi ustioni o alla diffusione di piaghe virali.

Le persone che usano anticoagulanti e aspirina dovrebbero evitare gli oli di chiodi di garofano perché possono rallentare l’attività piastrinica. L’olio può anche causare il crollo della glicemia, quindi, i diabetici dovrebbero prestare particolare attenzione quando lo usano. Anche gli individui con malattie del fegato o dei reni dovrebbero astenersi dall’utilizzare questo olio, perché può causare danni ad entrambi gli organi.

Le donne incinte e che allattano dovrebbero usare cautela quando usano olio di germogli di chiodi di garofano. I bambini dovrebbero essere tenuti lontani da questo olio a causa del potenziale disagio intestinale. Se si è allergici, è meglio evitare qualsiasi prodotto di chiodi di garofano.

Effetti collaterali di olio di germogli di chiodi di garofano

Nonostante i molti benefici per la salute, si consiglia a tutti, specialmente ai principianti, di usare l’olio di chiodi di garofano con moderazione. L’eugenolo, sebbene offra molte proprietà benefiche, può indurre effetti allergici. Dovrebbe essere preso gradualmente in piccole quantità. Per esempio, prendere l’olio per via orale nella sua forma non diluita può provocare nausea, vomito, mal di gola, crisi e persino problemi di sangue. Può portare a mancanza di respiro, perfino eruzioni cutanee e prurito.

L’uso ripetuto dell’olio di germogli di chiodi di garofano per risolvere i problemi dell’acne può causare danni alla pelle, che possono lasciare segni permanenti. Se stai pensando di usare l’olio di germogli di chiodi di garofano per affrontare un problema dentale o qualsiasi problema di salute, si consiglia di chiedere prima il parere di un medico olistico o un aromaterapista esperto.