Seleziona una pagina

7 cose che tutti dovrebbero conoscere sulla protezione solare

crema solare

Gli americani e gli europei spendono ogni anno miliardi in sieri anti-invecchiamento, creme antirughe fantasia e altri prodotti costosi nella ricerca di apparire giovani. Quello che molte persone non capiscono è che uno dei migliori segreti di bellezza anti-età costa pochissimo ed è disponibile presso la vostra farmacia locale, ossia la crema solare.

La protezione solare non solo aiuta a prevenire i segni visibili dell’invecchiamento derivanti dall’esposizione al sole, ma aiuta anche a proteggerti dal cancro della pelle, il tumore più comune. Oltre a causare rughe e macchie marroni, le radiazioni ultraviolette (UV) del sole danneggiano il DNA nelle cellule della pelle, portando potenzialmente al cancro. Il melanoma è il tipo più grave di cancro della pelle, che è in grado di diffondersi in tutto il corpo, ed è la forma più comune di cancro nei giovani di età compresa tra 25 e 29 anni.

La buona notizia è che l’utilizzo della protezione solare come parte di un piano generale di protezione solare può aiutare a ridurre al minimo l’esposizione ai raggi UV, un fattore di rischio che aiuta a prevenire il cancro della pelle. In vendita vi sono numerosi solari, e ciò può generare un pò di confusione relativamente alla loro scelta.

Quale è quella giusta per te?

Ecco alcune cose da tenere a mente quando si sceglie e si usa la protezione solare:

1.Avere un piano di protezione solare

La protezione solare è solo una parte di un’efficace strategia di protezione solare. Pianifica la giornata per limitare l’esposizione al sole tra le 10:00 e le 16:00, cerca l’ombra all’aperto e indossa indumenti protettivi, come una camicia da bagno e un cappello a tesa larga. Tutto ciò contribuirà a ridurre le possibilità di un invecchiamento precoce della pelle e del cancro della pelle.

2.SPF

Una storia di scottature aumenta il rischio di cancro della pelle. Il valore SPF di una protezione solare ti dice quanta protezione offre dalla radiazione UVB, il tipo che fa bruciare la pelle. Se la pelle richiede normalmente 10 minuti per bruciare senza crema solare, utilizzare un SPF di 30 teoricamente ci consente di rimanere al sole per 300 minuti prima di bruciare. Se utilizzi, tuttavia, meno creme solari di quelle prodotte dal produttore durante il test dell’SPF, potresti non ottenere il livello di protezione che pensi. Per sicurezza, indossa una protezione solare con un SPF di almeno 30.

3.Ampio spettro

protezione solare spf

L’SPF riguarda solo le radiazioni UVB, ma è anche fondamentale proteggersi dai raggi UVA, il tipo che invecchia prematuramente la pelle e può contribuire al cancro della pelle. Cerca la frase “ampio spettro”, il che significa che la protezione solare soddisfa i nuovi requisiti della FDA (Food and Drug Administration) statunitense per la protezione dai raggi UVA e UVB.

4.”Resistente all’acqua”

In base alle nuove norme FDA, i produttori non possono più identificare i loro prodotti come “protezione solare”, “impermeabile” o “sweatproof” perché così si sopravvaluta la loro efficacia. La protezione solare etichettata “resistente all’acqua” deve indicare se rimane efficace per 40 minuti o 80 minuti durante il nuoto o la sudorazione.

5.Ingredienti

Gli ingredienti attivi dei filtri solari si dividono in due categorie: chimica (come avobenzone o ossibenzone) e fisica (ossido di zinco, biossido di titanio). Se sei preoccupato per gli ingredienti chimici, e, soprattutto, se hai la pelle sensibile, opta per una protezione solare fisica, che fornirà una buona protezione ad ampio spettro.

6.Preferenza

Assicurati di scegliere una protezione solare che ti piace e che effettivamente userai. Se non ti piace l’odore o la sensazione di essa sulla tua pelle, è probabile che rimarrà inutilizzato nel vostro armadietto dei medicinali.

7.Uso corretto

crema sul ginocchio

L’uso della protezione solare è tanto importante quanto quello che si sceglie:

* Applicalo prima di uscire all’aperto.

* Non lesinare! Quando si copre tutto il corpo, la regola generale è di metterne 30 gr. (la dimensione di un bicchierino).

* Fare attenzione a splamare bene tutta la pelle esposta.

* Riapplicare ogni due ore o immediatamente dopo aver nuotato, ci si è asciugati o si sta sudando pesantemente.

La protezione solare è uno strumento importante per ridurre al minimo il danno della pelle provocato dai raggi nocivi del sole. Goditi la vita all’aria aperta in sicurezza usando come parte di un programma di protezione totale del sole, la tua pelle ti ringrazierà!

Fonte:https://www.livestrong.com/blog/7-things-everyone-know-sunscreen/#ixzz53z5Lzfo5